Una serata per approfondire la conoscenza della mountain bike tramite racconti di cicloescursioni, dalle più semplici alle più impegnative, con la Toscana come contorno. Continua a leggere »

Si rammenta che la Legge 4 agosto 2017, n. 124, ha disposto l’obbligo di pubblicazione di dati economico-finanziari per alcuni soggetti, tra le quali associazioni e fondazioni, nonché tutti i soggetti che hanno assunto la qualifica di ONLUS, relativamente ai vantaggi economici ricevuti a partire nell’esercizio precedente. Scarica tabella relativa ai contributi

Tutte le attività della Sezione di Sesto Fiorentino sono sospese fino al 31 agosto. Fino a tale data, per disposizione dell’Amministrazione comunale, rimarrà chiusa anche la sede. Per il rinnovo del tesseramento tramite bonifico, scrivere a: info@caisesto.it

Giovedì 18 giugno alle ore 12 Conferenza stampa della Sezione del Club Alpino Italiano di Sesto Fiorentino, a Casa La Valle (in cima alle “svolte” di Morello, per informazioni logistiche Fabiano Magi: 3668370038) Tema dell’incontro sarà riferire i primi risultati della Commissione cicloescursionismo del CAI di Sesto, istituita nel gennaio di quest’anno con i rappresentanti del CAI di Firenze e dei principali gruppi mtb del territorio. L’obiettivo della Commissione è   Leggi tutto ...

Ricordiamo a soci ed amici che la sede della Sezione permane chiusa per ordinanza del Sindaco di Sesto Fiorentino, in quanto all’interno del Centro civico di Casa Guidi. Anche le gite e le attività sociali rimangono sospese per ordinanza della Regione Toscana. Su ambedue gli aspetti attendiamo comunque presto notizie, da parte delle suddette Istituzioni. Ricordiamo in oltre ai soci che con il 31 maggio scade la validità del bollino   Leggi tutto ...

Il progetto è stato realizzato nel corso del 2019 dalla Cooperativa sociale La Fonte di Cercina con la collaborazione del CAI, su incarico dell’Amministrazione comunale di Sesto Fiorentino e della Regione Toscana. Lo scopo è quello di realizzare una serie di percorsi naturalistici per la fruibilità pubblica (in parte già esistente) dell’ambiente del Rimaggio, dal centro cittadino fino alle sue sorgenti su Monte Morello. Continua a leggere »