Domenica 2 aprile gli amici del CAI Pistoia ci hanno accompagnato  alla scoperta della città e dei suoi dintorni.
Fuori dalle classiche rotte turistiche, conosciuta ai più per l’attività di florovivaismo, Pistoia si è rivelata invece una città ricca di storia, di architettura, di opere d’arte, di iniziative culturali, con un centro storico vissuto, vivace, a misura di cittadino e un ambiente collinare rimasto miracolosamente indenne dalla speculazione edilizia.
Grazie a Giuliana Valenti che ci ha proposto un itinerario piacevole e interessante e un ringraziamento speciale a Claudio Rosati che ha condiviso con noi la sua passione per l’arte e la storia guidandoci attraverso vicoli e monumenti dal ‘cuore medievale’ della città alle ‘colline dei pittori’.