Il Monte Senario, Mons Asinarius come in antico era chiamato, costituisce insieme al Monte Morello e al Monte Giovi una piccola “catena” preappenninica che divide la valle della Sieve, il Mugello, dalla valle dell’Arno apertesi durante la formazione degli Appennini a seguito di faglie distensive, ancora attive . Tale monte è legato anche alla storia religiosa di Firenze con la fondazione del convento da parte di un gruppo di giovani fiorentini, guidati da Filippo Benizzi, fondatore dell’Ordine dei Servi di Maria e della chiesa della SS Annunziata.

Partenza: Ritrovo a Firenze, stazione Santa Maria Novella ore 8.00 presso la farmacia, partenza in treno per le Caldine. Altro punto di ritrovo alla stazione FS delle Caldine ore 9.00

Itinerario: Caldine (161 m), Vetta le Croci (598 m) – Monte Senario (815 m) – Vaglia (279 m) .

Tempo: 5 h, circa 16km

Difficoltà: E

Ritorno: Da Vaglia a Firenze e Sesto Fiorentino con treno e mezzi pubblici. Rientro ore 19 circa.

Note: La gita sarà effettuata con mezzi pubblici, il costo dei biglietti non è compreso nel costo della gita. Pranzo a sacco.

Direttori: Luca Buttafuoco tel 3394240001, luca.buttafuoco@gmail.com