Immagini spettacolari e aneddoti suggestivi, incertezza del risultato e ricerca dell’impossibile, performance sportive e cultura della montagna. Una serata con Hervé Barmasse per divulgare un alpinismo dove la natura, se ascoltata e rispettata, diventa accessibile a tutti e amica dell’uomo.

L’alpinismo è avventura, rischio, fatica, passione e amore; è la forza dell’uomo che supera sé stesso confrontandosi con i propri limiti, fisici e mentali. Nell’alpinismo dare il meglio di sé è d’obbligo, si mette in gioco la propria vita. Per questo in montagna non si può mentire, non si possono cercare scuse o rimandare decisioni. Attraverso immagini spettacolari e aneddoti suggestivi, Hervé Barmasse racconta un alpinismo dove la natura, se ascoltata e rispettata, diventa accessibile a tutti e amica dell’uomo, tra incertezza del risultato e ricerca dell’impossibile, performance sportive e cultura della montagna. «Il miglior alpinista è chi difende e preserva la montagna, chi la scala in modo pulito rispettando la natura e non chi la sale ad ogni costo e ad ogni mezzo».

Presso il cinema Grotta in via Gramsci a Sesto Fiorentino. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti