Sabato 28 marzo 2020

“Che sono qui monti?” chiesi molto incuriosito, quasi impaurito. “Sono le Alpi Apuane”, mi fu spiegato. Ammirai a lungo lo spettacolo inconsueto che mi faceva pensare, non so perché, alla creazione del mondo: terre ancora da plasmare che emergono da un vuoto sconfinato, color dell’ incendio. – Fosco Maraini

Il monte Pedone 1013 m, si trova all’estremità meridionale del monte Prana, e viene considerato il monte più meridionale delle Alpi Apuane. Infatti la cresta scende verso Massarosa e la provincia di Pisa. Il monte Prana 1221m, domina la conca di Camaiore con la sua mole massiccia. Il panorama è splendido sulla costa, sulle isole dell’arcipelago e sulle Apuane centrali, dall’Altissimo al Corchia e alle Panie, su quelle meridionali e sull’Appennino ed i monti di Lucca e Pisa.

Partenza: Da Sesto F.no parcheggio di fronte al Carrefour alle ore 7.30 con arrivo previsto a Passo del Lucese alle 9.

Itinerario: Passo del Lucese 558m, monte Pedone 1013m, pozze d’acqua 1027m, monte Prano 1091m, monte Prana 1221m, Campo all’Orzo 938m, Focetta San Vincenzo 916m, Passo del Lucese.

Tempo: 6 h

Difficoltà: E

Ritorno: Da Passo del Lucese alle 17 con arrivo previsto a Sesto F.no alle ore 18,30

Note: Pranzo a sacco.

Direzione gita: AE Silvio Bacci, 055.4212609, cell. 3335662468

Mauro Nocentini, cell. 338.4785718