Le sezioni toscane del Club Alpino hanno preso una posizione molto critica rispetto allo sfruttamento delle cave di marmo che stanno causando il progressivo smantellamento di alcune vette apuane ed un diffuso degrado ambientale.

Da anni ormai il tema è oggetto di molte attività di studio e di una forte richiesta di protezione.

Qui il documento da poco diffuso