Una settimana dedicata alla visita delle Dolomiti Lucane e delle Gravine tra Basilicata e Puglia.

Le Dolimiti Lucane, situate nell’Appennino lucano, costituiscono il cuore dell’omonimo parco naturale regionale e prendono il nome dalla somiglianza morfologica delle più famose montagne trivenete.

Formate da cime scoscese modellate dall’azione millenaria degli agenti atmosferici, presentano guglie acuminate con un’altitudine media che si aggira intorno ai 1.000- 1.100 m che fanno da scenario ai due caratteristici borghi di Castelmezzano e Pietrapertosa. Consentono innumerosi percorsi trekking. Le Murge sono un ampio territorio a cavallo tra Basilicata e Puglia corrispondente a un altopiano carsico caratterizzato dalle gravine, formazioni rocciose calacaree frutto di erosione che ricordano nelle loro fattezze i canyon americani. Le gravine sono state abitate fin dall’antichità e numerosi sono i paesi che si sono sviluppati a margine o all’interno di queste. Sono spesso percorribili a piedi ed offrono la possibilità di visitare ambienti naturali suggestivi con torrenti e cascate e di ammirare insediamenti abitativi e luoghi di culto antichi con bellissime chiese rupestri e percorrere i vicoli di borghi storici.

Le più famose, oltre a Matera, sono quelle di Gravina di Puglia, Massafra, Castellaneta, Mottola, Laterza. Il programma dettagliato sarà disponibile a fine gennaio.

Direzione gita: Checcucci Franco 336677828, checcucci.franco@gmail.com

Giorgetti Andrea 3356952117, doctor.george@tin.it

Direzione gita: Lorenza Melli, tel. 3356911784 – lorenza@lorenzamelli.it