Gita che offre la possibilità di due itinerari, uno di alpinismo su neve e ghiaccio sulla cima del Gran Paradiso (mt. 4061), e uno per escursionisti esperti al Passage du Grand Neyron (3295) sul versante settentrionale della stessa montagna.

Il primo giorno si compie un lungo percorso panoramico in comune, partendo da Pont Savaranche e toccando i due rifugi ai piedi delle pareti nord della catena del Gran Paradiso, Rif. Vittorio Emanuele e Rif. Chabod, dove faremo tappa. Il secondo giorno la comitiva escursionistica raggiungerà il colle Passage du Grand Neyron tra la punta di Money e l’Herbetet, luogo impervio e roccioso al cospetto della Grivola. La comitiva B compierà l’ascesa alla vetta del Gran Paradiso, ricongiungendosi con la A al rif. Chabod per il rientro in valle. È possibile anche prevedere itinerari accorciati e meno impegnativi in entrambe le giornate, senza perdersi la bellezza dei luoghi circondati da ghiacciai e vette tra i 3 e i 4000 metri e la piacevolezza dei percorsi.

Venerd: Partenza per Valsavaranche (AO) in orario da concordare. Pernottamento in valle.

Sabato: Pont Savara (1950 m) – Rif. Vittorio Emanuele (2735 m) – Rif. Chabod (2700 m)

Tempo: 6 h

Dislivello: salita 1000 m

Difficoltà: E

Domenica:

Comitiva A: Rif. Chabod (2700 m) – Col du Grand Neyron (3210 m) – Rif. Chabod – Pravieux – Pont Savara (1950 m)

Tempo: 7 h

Dislivello: salita 500 m; discesa 1400 m

Difficoltà: EE

Comitiva B: Rifugio Chabod (2700 m) – Vetta del Gran Paradiso (4010 m.) – Rif. Chabod – Pravieux – Pont Savara (1950 m)

Tempo: 9 h

Dislivello: salita 1300 m; discesa 2000 m

Difficoltà: PD

Ritorno: dalla Valsavaranche a Firenze in tarda serata.

Note: Il prezzo comprende il trattamento di mezza pensione in albergo il venerdì e in rifugio il sabato. Il viaggio sarà con auto private e costi condivisi o, se si raggiungeranno i 25 iscritti, in bus.

Per il percorso A necessari scarponi a suola scolpita e abbigliamento idoneo all’alta quota e a cambi metereologici improvvisi. Per il percorso B necessario materiale da alpinismo su ghiaccio, ramponi piccozza, casco. Per il pernottamento in rifugio portare sacco letto e asciugamano.

Chiusura iscrizioni: 10 luglio 2022.

Direzione gita: (per la gita EE) Lorenza Melli, 3356911784 – lorenza@lorenzamelli.it e (per la gita AAI) Fabiano Magi, 3668370038