Sito con diversità ambientale e valore naturalistico elevatissimi. La Valle del Sestaione riveste notevole importanze sotto l’aspetto ambientale, paesaggistico, forestale e scientifico. Vi si trovano tre riserve ed aree protette, riconosciute dalla Regione Toscana: la riserva naturale Campolino, L’Orto Botanico Forestale dell’Abetone, la Riserva Naturale Biogenetica di Piano degli Ontani. La riserva naturale di Campolino fu istituita nel 1972 per salvaguardare le popolazioni di Abete rosso indigeno ivi esistenti da migliaia di anni, le più meridionali in Italia.

Partenza: Da Calenzano parcheggio di fronte al Carrefour alle ore 7.30 con arrivo previsto a alle 9
Itinerario: Pian di Novello parcheggio a fine strada nei pressi dell’orto botanico m 1250, Foce di Capolino m 1785, si lascia il sentiero Gea per seguire il Crinale dell’Alpe delle Tre Potenze m 1940 per raggiungere il lago Piatto, Passo della Vecchia (qui si trovava, nel 1600 e nel 1700, la storica Via dei remi, lungo la quale transitavano tronchi di faggi ed abeti ben dritti destinati all’Arsenale Militare di Pisa per ricavarne lunghi remi ed assi per il fasciame per le navi del Granduca) , lago Nero, e sentiero 104 fino al luogo di partenza.
Tempo: 6 h
Difficoltà: EE
Ritorno: Da Pian di Novello alle 17 con arrivo previsto a Sesto F.no alle ore 18.30
Note: Pranzo a sacco.
Direttori: Mauro Nocentini, cell. 338.4785718 – AE Silvio Bacci, 055.4212609, cell. 333.5662468

Costo: Soci: 5 €. Ragazzi soci: gratis. Ragazzi non soci (minori di 18 anni): 5 €. Non Soci: 12 € (compreso soccorso alpino).