Purtroppo la gita a Merano non verrà effettuata; a causa delle varie restrizioni COVID indicate anche dal CAI siamo stati costretti adannullarla viste le difficoltà nel trovare sistemazioni adeguate sia per dormire sia per la serata di “bisboccia” in birreria. Continua a leggere »

Il rifugio A. Berni è situato a 2 km dal Passo del Gavia a quota m. 2541, sul versante Valtellinese, nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Raggiungibile comodamente tramite la strada provinciale n. 29 del Passo del Gavia. Il Rifugio è dedicato alla memoria del Capitano degli Alpini Arnaldo Berni, caduto sul S. Matteo durante la Prima Guerra Mondiale. Ottima base per molteplici ascensioni sia alpinistiche che escursionistiche. Panorama sulle cime gruppo Ortles-Cevedale e sui ghiacciai Dosegù e Sforzellina Continua a leggere »

Selvaggio blu originale. Itinerario alpinistico da Pedra Longa a Cala Sisine e calate di Bacu Padente con Grotta del Fico
5 giugno – 12 giugno 2021

Scarica il programma e volantino informativo: cai_sesto_selvaggio_blu_2021

Per informazioni ed iscirzioni:
Direzione gita: Fabiano Magi, AE/EEA (Accompagnatore titolato di Escursionismo, per Esperti con Attrezzature) e ISA (Istruttore Sezionale di Alpinismo).
mail: magifabiano@gmail.com -­‐ cell 3668370038

Viene riproposta la gita CAI in programma a maggio/ottobre che ovviamente è stata annullata a causa dell’emergenza COVID 19. Continua a leggere »

Mattinata dedicata alla pulizia e manutenzione dei sentieri del Parco di Monte Morello. Continua a leggere »

Il Monte Sagro (1753 m) si erge a lato della dorsale principale delle Apuane e può essere considerato un avamposto imponente proteso verso il Mar Ligure. Dalla sua cima si domina gran parte della catena apuana dal Pizzo d’Uccello fino alle Panie, ma anche le isole del golfo di La Spezia, la Gorgona, e tutta la litoranea da Monte Marcello alla Versilia. A sud, nei Vallini del Sagro, la vista si perde in uno dei bacini marmiferi più vasti e inquietanti. Il versante ovest, che noi percorreremo, si distende in un’ampia conca ricoperta di prati che ne mitigano la forma massiccia, simile a una grande piramide con fianchi scoscesi e profondi e con spigoli netti ad ogni cambiamento di versante. Continua a leggere »