Durata
6 hh
Dislivello
1.000 m
TC-MC (con tratti BC) / MC (con tratti BC e uno molto breve OC)
32 km

Il Pratomagno è una dorsale che si innalza tra il Valdarno superiore e il Casentino, la sua cima più alta (monte Pianellaccio) raggiunge quota 1592 m che si trova vicino alla più conosciuta Croce di Pratomagno (1591 m). L’itinerario di questa cicloescursione, adatto a mountain bike (anche e-bike), ad anello, parte dalla Trappola, piccolo borgo di Loro Ciuffenna. Saliremo di quota su strada asfaltata fino a raggiungere il varco dei Gioghi e oltrepassato il foro saremo nella valle del Casentino, fino a raggiungere il ristorante da Giocondo. Da qui proseguiremo la salita su sentiero Hirkler Ring per raggiungere il crinale e la croce. In saliscendi continueremo a pedalare sullo “00” fino ad arrivare alla spada nella roccia. In prossimità del monte Lori abbandoneremo il crinale per imboccare il sentiero CAI 49 per poi entrare in strada forestale ed infine raggiungeremo il punto di partenza alla Trappola tramite la strada panoramica.

Partenza: Da Sesto Fiorentino (punto e orario da definire) per raggiungere il borgo della Trappola (Loro Ciuffenna, AR) alle ore 8.30, partenza prevista alle ore 9.00.

Itinerario: Trappola (878 m) – Incrocio con strada panoramica (1138 m) – Varco dei Gorghi (1444) – Ristorante da Giocondo (1394 m) – Croce di Pratomagno (1591 m) – Spada nella roccia (1344 m) – Incrocio con strada panoramica (1093) – Trappola (878 m).

Distanza: 32 km

Dislivello: 1000 m

Tempo: 6 h

Difficoltà: TC-MC (con tratti BC)/MC (con tratti BC e uno molto breve OC)

Ritorno: Dalla Trappola alle ore 15.30 con rientro a Sesto dopo circa 1 h.

Note: Pranzo a sacco. Se concordato per il pranzo si potrebbe fare una piccola deviazione da cima Bottigliana e arrivare al rifugio del conforto. Indispensabili: bici meccanicamente efficiente e con copertoni adatti per il fuoristrada, casco obbligatorio omologato, vestiario stagionale adeguato, antivento-antipioggia, necessario kit per forature e altre riparazioni meccaniche.

Gita INTERSEZIONALE con la Sezione di Valdarno superiore, in collaborazione con quelle di Firenze e Scandicci.

Direttore: Massimo Bellacci (CAI Valdarno superiore), tel: 334 136 8486, e-mail: massimo.bellacci@alice.it.

Referenti per CAI Sesto Fiorentino:

SCARICA LA LOCANDINA PER LA STAMPA

FAI L’ISCRIZIONE ATTRAVERSO IL MODULO ONLINE!

Compila il form per richiedere informazioni sull’evento