T

Ahi Pisa, vituperio delle genti”… così Dante scrisse più o meno nel milletrecento. Dopo tutto questo tempo è giunto il momento di far pace con i pisani e andare a conoscere una città con la quale abbiamo parecchie cose in comune: l’Arno, i lungarni, un passato glorioso, la buona cucina e un certo caratterino ricco di sarcasmo. A Firenze abbiamo il Campanile di Giotto, a Pisa la Torre Pendente. Ma non solo, anche vestigia romane, cittadelle fortificate e mura medioevali, chiese gotiche ricche di capolavori di grandi maestri, l’acquedotto mediceo, palazzi, giardini, prestigiose Università e quel miracolo di bellezza e architettura che è la piazza del Duomo o piazza dei Miracoli, degna conclusione del nostro andare.

Note: le informazioni di dettaglio su questa gita saranno fornite non appena possibile. Seguite il sito o i canali social sezionali.

Direzione gita:

Compila il form per richiedere informazioni sull’evento