La gita è purtroppo ANNULLATA a causa delle previsioni meteo e di un numero limitato di partecipanti.

Il Mugello è una conca costituita dal fondo valle posto tra i monti appenninici ( dal monte Citerna al passo della Futa all’Alpe di San Benedetto ) e i rilievi più a sud (tra monte Morello e monte Giovi ). Il paesaggio si presenta in forme movimentate e spesso imprevedibili, dalle montagne che sembrano assumere una foresta inespugnabile ai fertili campi, all’ampia valle bagnata dal fiume Sieve. Le strade che si snodano per tutto il Mugello ripercorrono la viabilità tracciata nel corso dei secoli. Non c’è strada che non acquisti nobiltà o non ci sorprenda per lo scorcio di un viale o per un antico borgo. Ed è in questi luoghi che siamo diretti, passando per il Castello del Trebbio, a Latera, a San Giovanni in Petroio .

Partenza: Dal piazzale delle Croci di Calenzano ore 8.30

Itinerario: Croci di Calenzano (427 m) – Casa Colle (517 m) – Case Gigoli (558 m) – Castello del Trebbio (435 m) – San Giovanni in Petroio (372 m) – Lago di Bilancino (220 m) – Latera (301 m) – Case la Prata (478 m) – Chiesino di Cupo (313 m) – Croci di Calenzano (427 m)

Tempo: 3 h

Difficoltà: (Mc) Media difficoltà

Lunghezza: km 25

Dislivello: 800 m

Note: Casco obbligatorio, pranzo a sacco . Si consiglia accessori di ricambio per eventuali guasti meccanici.

Direttori: AE-AE-C Stefano Landeschi, cell. 338.2946947, stefano_landeschi@tin.it – Stefano Selmi, cell. 335-6496893, stefano.selmi@alice.it