Un classico percorso sul versante nord-est del Civetta, nel cuore delle Dolomiti.
La ferrata degli Alleghesi è un grandioso itinerario che permette di toccare la cima del Civetta a quota 3218, m una del vette più belle ed importanti delle Dolomiti. Salendo dalla versante occidentale attraverso la Val D’Antersàs, il percorso si sviluppa sul versante orientale fino a raggiungere la cresta nord-est che viene percorsa fino in cima. Nell’insieme si tratta di un percorso molto impegnativo dal punto di vista fisico, con dislivello e sviluppo notevoli ma estremamente remunerativo. Tecnicamente non è difficile ma richiede abitudine all’esposizione e padronanza nei movimenti.

Sabato: Partenza da Sesto F.no in p.zza S. Francesco alle ore 7 per Alleghe, con arrivo previsto per le ore 12.
Itinerario: Alleghe -Fontanive (1078 m) – sent.565 – sent.560 — forc. Coldai (2191 m) – rif. Coldai (2132 m).
Tempo: 4 h 30’
Difficoltà: E / EE

Domenica: Partenza ore 7 dal rif. Coldai.
Itinerario A: rif. Coldai (2191 m) – sent. Tivan 557 – sella Schinal del Bech (2300 m) – attacco ferrata Alleghesi (2350 m, 3 h 30’) – cima monte Civetta (3218 m) – rif. Torrani (2984 m) – discesa per via normale – Passo del Tenente (2366 m) ) – sent. Tivan 557 – sent.587 – Pecol (1387 m).
Tempo: 9 h
Difficoltà: EEA
Itinerario B: rif. Coldai (2191 m) – sent. Tivan 557 – sella Schinal del Bech (2300 m) – sent.587 – Pecol (1387 m).
Tempo: 4 h 30’
Difficoltà: EE

Ritorno: Da Pecol alle ore 18.00 con arrivo previsto a Sesto F.no alle ore 23.00.

Note: I partecipanti alla ferrata devono equipaggiarsi di casco, imbracatura e kit da ferrata omologato.

Direttori: Riccardo Bresci, 3291049585 (riccardobresci@hotmail.com) – Silvia Sarri, 3296116104 (s.sarri@email.it) – Stefano Selmi, 3356496893 (stefano.selmi@alice.it)