I Canaloni del Farma sono un tratto di circa 150 m del torrente, caratterizzati da un’alternarsi di cascate e tomboli. Le rocce che costituiscono i Canaloni sono tra le più antiche della Toscana (circa 350 milioni di anni) e conosciute col nome di Formazione di Poggio al Carpino, nome del Poggio subito a nord dei Canaloni e che delimita il fiume Farma sulla sua sx idrografica. Caratteristici sono i filoni di quarzo bianco che riempiono le fratture della roccia, che variamente piegati e deformati formano disegni molto suggestivi. Il bosco nel fondovalle è caratterizzato da una compresenza unica di specie: convivono piante tipiche della macchia mediterranea con carpini, aceri e ornelli e, sulla dx orografica del fiume, un bosco di tasso. Questa pianta è presente generalmente sopra gli 800 m, ma un microclima rimasto pressochè invariato dall’ultima glaciazione a oggi, ne consente la vita a circa 200 m s.l.m.

Partenza: Da Sesto F.no parcheggio di fronte al Carrefour alle ore 7.30, con arrivo previsto a Scalvaia alle 9.30

Itinerario: Il percorso inizia dal borgo di Scalvaia per una sterrata di fronte al cimitero, contrassegnata dal sentiero 6. Si raggiungono i campi di San Biagio, la strada continua con leggeri saliscendi fino al Poderone, continuando sempre sulla strada principale si oltrepassa lo slargo di Croce a Consoli e dopo 200 m nuovo bivio a dx sbarrato da un cancello, indicazioni per la Ferriera, si aggira il cancello e per tornanti si scende fino al fiume Farma arrivando ai resti della Ferriera. Da qui il sentiero risale la sx orografica fino a raggiungere i “Canaloni”.

Si ritorna sul sentiero, sempre costeggiando il fiume, fino a quando il sentiero diventa una strada sterrata che lasceremo dopo circa 1 km per prendere a dx un sentiero che risaliamo attraversando un bosco misto di querce, castagni, lecci, corbezzoli, erica e pini; a 450 m il sentiero diventa strada, che dopo aver attraversato un castagneto raggiunge il borgo di Scalvaia.

Tempo: 6 h

Difficoltà: E

Ritorno: Da Scalvaia 16.30 con arrivo previsto a Sesto F.no alle ore 18.30

Note: La gita sarà effettuata con mezzi propri e costi condivisi. Pranzo a sacco.

Direttori: ASE Silvia Sarri, cell. 329.6116104, s.sarri@email.it – AE Silvio Bacci, 055.4212609, cell. 333.5662468, silvio.bacci@gmail.com