Panzano in Chianti è una piccola frazione del comune di Greve in Chianti posta a 498 metri di altitudine, circa a metà strada tra Greve e Castellina, all’incrocio fra la strada dei Poggi, che segue le colline alla destra del fiume Pesa, e la Via Chiantigiana. Il borgo, arroccato attorno al castello è a ridosso di un colorato anfiteatro di dolci e soleggiati pendii, che sin dal XII secolo ha svolto un ruolo importante nella difesa dei territori di Firenze. Il nostro percorso è un anello che si snoda sul versante che guarda la vallata della Pesa. Dal paese, per strade e stradelle che costeggiano vigne, borri e oliveti, si scende verso il fiume con soste d’obbligo alla Pieve romanica di San Leolino e al borgo, ormai abbandonato, di S. Eufrosino. Tornando verso Panzano si incontrano casali, mulini, castelli immersi in uno splendido scenario naturale. Attraversato il paese, con il Cassero e la chiesa di Santa Maria, faremo una breve deviazione per la visita a vigne e cantina di una fattoria che ci permetterà di conoscere più da vicino questo territorio, famoso per la produzione del vino Chianti già in epoca etrusca.

Partenza: Dal parcheggio Carrefour di Calenzano alle ore 8 con arrivo previsto a Panzano alle ore 9.30.

Itinerario: Località San Leolino (506 m) – Pieve romanica San Leolino – Borgo di S. Eufrosino – Il Mulinaccio (256 m)  – Molino di Botti – Castello di Rampolla – S. Lucia – Panzano (498 m) – Fattoria Le Fonti con visita a vigne e cantina e degustazione – Località San Leolino (506 m)

Note: Pranzo a sacco. Viaggio con mezzi propri.

Costi: Soci 5,00 – Non  soci 13,00 (compresa assicurazione). Ragazzi soci € 0,00 – Ragazzi non soci € 6,00 (assicurazione)

N.B. nel costo NON sono compresi:

  • rimborso spese di viaggio ai proprietari delle autovetture, calcolato in base a quanto stabilito dal regolamento gite CAI
  • eventuali ticket ingressi/degustazioni/ecc. (circa € 5,00 a persona)

Difficoltà: T

Direttori: Elisabetta Tombelli, tel. 055.4211670 – Tiziana Bellini 055 4212370

Per motivi organizzativi si prega comunicare la partecipazione entro mercoledì 8 aprile 2015  ai recapiti sopra indicati. Lo stesso giorno saremo presenti presso la sezione dalle ore 21,30 alle ore 22,30 per la conferma e riscossione delle quote di partecipazione.