La valle dell’inferno è una delle aree più selvagge del Mugello, oltre ad una ricca vegetazione integrale, sono presenti molte specie di fauna tra cui l’Aquila reale ed il Lupo appenninico che da sempre vive in queste terre.Partiamo dalla Badia di Moscheta, fondata nel 1034 dal beato Rodolfo del Galigai, dell’ordine Vallombrosano di S. Giovanni Gualberto. Della costruzione originaria resta solo un muro con un’arco spezzato. Continua a leggere »

Quest’anno la Settimana Nazionale dell’Escursionismo è stata affidata alla Regione Toscana che ha organizzato gite su tutte le isole del nostro arcipelago e sulle coste tirreniche. Per la nostra sezione ha avuto il suo esordio all’Isola d’Elba ed è stata inaugurata con il percorso GTE (Grande Traversata Elbana) in compagnia del Presidente Generale Vincenzo Torti e del Presidente della Regione Toscana Gaudenzio Mariotti che hanno percorso con noi parte del primo tratto. Continua a leggere »

Il Gruppo della Presanella è un supergruppo delle Alpi Retiche meridionali, la sua vetta più elevata, Cima Presanella, ha un’altitudine di 3558 metri s.l.m.

La Presanella è costituita da un’unica dorsale principale, disposta prevalentemente in direzione ovest-est, lungo la quale svettano le cime principali. La dorsale, che inizia alla Punta di Lago Scuro (3166 m), alla testata della Val Presena, si innalza fino alla Cima Presanella (3558 m), punto più elevato della catena. Oltre la vetta più alta, la dorsale prosegue, mantenendosi al di sopra dei 3000 metri di quota, sino alla Cima Scarpaco (3252 m), per poi abbassarsi progressivamente in una serie di rilievi di minore altezza. Continua a leggere »

Assieme al vicino Torrione Fìgari, la Punta Quèsta è la quota più pronunciata ed elevata della lunga cresta dei Pradacetti, che scende dalla Forbice fino alla confluenza di due tra i più selvaggi valloni apuani: il Canal Fondone e il Canale degli Alberghi. La posizione particolare, staccata dallo spartiacque principale, consente di osservare da un’ottima angolazione gli aspri pendii meridionali della cresta apuana, dal M. Grondìlice, al M. Cavallo passando per il M. Contrario. Continua a leggere »

Mattinata dedicata alla pulizia e manutenzione dei sentieri del Parco di Monte Morello. Ritrovo: ore 7.30 in Piazza Rapisardi a Colonnata Attrezzi: i partecipanti sono pregati di portarsi l’attrezzatura più idonea (guanti,seghetti, forbici, pennati, accette, etc.) Nota: la sera del venerdì precedente si terrà una riunione organizzativa in Sede. Coordinatori: Osvaldo Landi cell. 3351401956 Franco Benvenuti cell. 3388414323 Giovanni Bruno cell. 3397055892