Da richiedere alla Direzione Gita
Durata
3 giorni
Dislivello
1360 m positivo totale
E

Con l’occasione del centenario compiuto quest’anno (1923 – 2023) ecco una tre giorni dalla Scuola Popolare di S. Donato (Calenzano) alla Scuola di Barbiana (Vicchio). Il Cammino di don Milani  unisce i due luoghi dove don Lorenzo Milani ha maturato la sua esperienza di sacerdote e maestro: San Donato di Calenzano e Barbiana.   È un’esperienza aperta a tutti nella quale i soci del CAI (e non solo i soci) avranno modo di conoscere la vita di Don Milani attraverso il racconto e l’ascolto diretto delle testimonianze di coloro che furono suoi allievi. Il percorso è alla portata di chiunque abbia un minimo di allenamento a camminare per diverse ore.  Il Cammino si snoda lungo sentieri e percorsi di natura variabile, per lo più su sentieri collinari e medio-montani, con dislivelli e pendenze variabili, passando da facili tratti in pianura o mezzacosta ad alcuni tratti più impegnativi in salita, comunque limitati.  Non sono presenti sentieri esposti né altre particolari difficoltà tecnico-escursionistiche. L’iniziativa è organizzata dalla sezione del CAI di Sesto Fiorentino in collaborazione con “Il Cammino di Don Lorenzo Milani” che supporta anche dal punto di vista logistico.

 

Venerdì 11: Calenzano – Monte Senario (distanza: 12 km)

Ore 9.30 ritrovo al piazzale della Chiesa di S. Donato a Calenzano. Incontro con gli allievi della Scuola Popolare (Gruppo Don Lorenzo Milani Calenzano). Dopo l’incontro, partenza con pulmino verso Monte Morello (località Ceppeto). Da Ceppeto, percorrendo sentieri di mezzacosta, raggiungiamo Pratolino, dove visiteremo il bellissimo Parco Mediceo di Pratolino (Vaglia). Poi attraverso un bel percorso collinare raggiungiamo la località Caselline e lungo un sentiero storico saliamo verso il Convento di Monte Senario.

Tempo: 4 h

Difficoltà: E

Dislivello: 440 m positivo

 

Note: pranzo a sacco; cena, pernottamento e colazione presso il convento.

 

Sabato 12: Monte Senario – Vicchio (distanza: 25 km)

Ore 8.00 Partenza a piedi. Lasciamo Monte Senario e tramite un tratto del sentiero delle Burraie, dal notevole valore naturalistico, raggiungiamo il sentiero CAI 00 sul crinale che ci permette di scorgere la vallata del Mugello. Percorriamo un bel tratto del crinale fino a riscontrare il sentiero che, poco prima del Monte Giovi, calerà sulle località Campestri e poi Cistio, per giungere al paese di Vicchio, percorrendo la piacevole ciclovia che costeggia il fiume Sieve. Incontro con gli allievi della scuola di Barbiana.

Tempo: 6 h

Difficoltà: E

Dislivello: 590 m positivo

 

Note: pranzo al sacco fornito dall’organizzazione. Cena, pernottamento e prima colazione presso la comunità Il Mulino (Vicchio) o altra struttura.

 

Domenica 13: Vicchio – Barbiana (distanza: 13 km)

Partenza ore 8.00. Partendo dalla località dove alloggiamo a Vicchio, e imboccando uno dei sentieri che percorrevano alcuni ragazzi per raggiungere la scuola, attraverso un bosco di castagni, raggiungeremo la località di San Martino a Scopeto per continuare verso il “Ponte di Lucianino” e salire a Barbiana con la chiesa di S. Andrea. Visita alla Scuola di Barbiana e illustrazione del percorso didattico (Fondazione Don Lorenzo Milani). Visita alla tomba di don Milani. Rientro a piedi fino al Lago Viola (3 Km sotto Barbiana). Il rientro a Calenzano sarà con dei pulmini.

Tempo: 4 h

Difficoltà: E

Dislivello: 330 m positivo

 

Note: pranzo a sacco, fornito dall’organizzazione.

Per i tutti i 3 giorni è necessario un buon equipaggiamento escursionistico, a partire dall’abbigliamento adeguato al periodo ed all’escursione. Indispensabili calzature da trekking. Utili i bastoncini.  Zaino da giornata. Dovrebbe essere previsto il trasporto di una borsa per ciascun partecipante che comprende il materiale da pernotto (sacco letto o sacco a pelo, ecc…).

Il programma dettagliato e soprattutto gli aspetti logistici saranno resi noti più avanti. Seguite il sito o i canali social sezionali.

 

Direzione gita: Andrea Giorgetti, tel. 335 695 2117, e-mail: doctor.george@tin.it

NOTA: Le adesioni devono giungere per email ai capi gita e avranno valore solo se è stato versato l’acconto previsto.

Questa gita sarà presentata con tutti i dettagli mercoledì 7 febbraio ore 21 presso Casa Guidi, sede del CAI Sesto Fiorentino. Per partecipare è necessario effettuare la richiesta con questo link. Ingresso libero a soci e NON Soci fino al raggiungimento del numero massimo ammesso in sala.

Compila il form per richiedere informazioni sull’evento